Connessioni invisibili, energia che scorre in un flusso incessante di vita.

Nella collezione Veins l’idea di unione si fa oltre modo materica, a rappresentare le

molteplici forze sottili che collegano tra loro tutte le forme di coscienza.

Perenne scambio di energia in uno stretto legame che nutre anche quando non lo si percepisce.